Articoli con tag: eva laudace

“dieci adagio” – una poesia visiva di Eva Laudace

Dieci adagio è il racconto ciclico a due voci di un amore furioso. Dieci adagio è il racconto ciclico a due voci di un amore furioso. Il titolo vuole subito esprimere il suggerimento di calmarsi, allentare la presa di una lettura vorticosa e di arrivare al finale come fosse un adagio musicale. L’ultimo verso, con estrema mietezza, ricircolerà al primo. Qui trovate Perdonami un giorno, la prima parte del dittico. (Eva Laudace)

“dieci adagio” – una poesia visiva di Eva Laudace

Dieci adagio è il racconto ciclico a due voci di un amore furioso. Dieci adagio è il racconto ciclico a due voci di un amore furioso. Il titolo vuole subito esprimere il suggerimento di calmarsi, allentare la presa di una lettura vorticosa e di arrivare al finale come fosse un adagio musicale. L’ultimo verso, con estrema mietezza, ricircolerà al primo. Qui trovate Perdonami un giorno, la prima parte del dittico. (Eva Laudace)

Eva Laudace – tre inediti

Qui troverete un intimismo giocoso, che non annoia mai. Ritrovo in questi versi una tenerezza fatta di piccole cose, di ricordi, di espressioni colloquiali, di pezzi di vita scomposti. È una poesia che si agita fra io, tu, e gli altri – una poesia che permette al lettori d’immedesimarsi subito con i fatti, con le battute, anche un po’ con gli sproloqui. (Riccardo Raimondo)

Eva Laudace – tre inediti

Qui troverete un intimismo giocoso, che non annoia mai. Ritrovo in questi versi una tenerezza fatta di piccole cose, di ricordi, di espressioni colloquiali, di pezzi di vita scomposti. È una poesia che si agita fra io, tu, e gli altri – una poesia che permette al lettori d’immedesimarsi subito con i fatti, con le battute, anche un po’ con gli sproloqui. (Riccardo Raimondo)