Archivio della categoria: ecologia del verso

www.ecologiadelverso.wordpress.com

Costruttori – di Guido Cupani

Un racconto di Guido Cupani

Annunci

ROBERTO CESCON: SOGLIE

Quelle parole che non bastano, che sottendono tutta l’inadeguatezza della lingua di fronte alle cose e alla direzione che queste prendono, rappresentano dunque un dato nuovo di partenza, una competente humilitas o luziana ‘aderenza alle cose’. Manuel Cohen

ROBERTO CESCON: SOGLIE

Quelle parole che non bastano, che sottendono tutta l’inadeguatezza della lingua di fronte alle cose e alla direzione che queste prendono, rappresentano dunque un dato nuovo di partenza, una competente humilitas o luziana ‘aderenza alle cose’. Manuel Cohen

TEORIA DEL PIRATA, di Riccardo Raimondo (Samuele Editore 2013) – anteprima

Se Riccardo Raimondo si presenta come il pirata di tanti mari e viaggi e imprese, è molto probabilmente il moderno alter ego del bateau ivre di Rimbaud, anche perché le avventure coincidono con la parola fervidamente creata, accesa, animata, condotta fino alla visione celeste, con tutta la coorte di stelle, luna, sole, paesaggi visitati e inventati.
(Giorgio Bàrberi Squarotti)

TEORIA DEL PIRATA, di Riccardo Raimondo (Samuele Editore 2013) – anteprima

Se Riccardo Raimondo si presenta come il pirata di tanti mari e viaggi e imprese, è molto probabilmente il moderno alter ego del bateau ivre di Rimbaud, anche perché le avventure coincidono con la parola fervidamente creata, accesa, animata, condotta fino alla visione celeste, con tutta la coorte di stelle, luna, sole, paesaggi visitati e inventati.
(Giorgio Bàrberi Squarotti)

“dieci adagio” – una poesia visiva di Eva Laudace

Dieci adagio è il racconto ciclico a due voci di un amore furioso. Dieci adagio è il racconto ciclico a due voci di un amore furioso. Il titolo vuole subito esprimere il suggerimento di calmarsi, allentare la presa di una lettura vorticosa e di arrivare al finale come fosse un adagio musicale. L’ultimo verso, con estrema mietezza, ricircolerà al primo. Qui trovate Perdonami un giorno, la prima parte del dittico. (Eva Laudace)

“dieci adagio” – una poesia visiva di Eva Laudace

Dieci adagio è il racconto ciclico a due voci di un amore furioso. Dieci adagio è il racconto ciclico a due voci di un amore furioso. Il titolo vuole subito esprimere il suggerimento di calmarsi, allentare la presa di una lettura vorticosa e di arrivare al finale come fosse un adagio musicale. L’ultimo verso, con estrema mietezza, ricircolerà al primo. Qui trovate Perdonami un giorno, la prima parte del dittico. (Eva Laudace)

“Malascesa”, di Erminio Alberti (Samuele Editore 2013) – anteprima

Il linguaggio dell’Alberti muta naturalmente nei confronti di una certa qualunquista poesia contemporanea, così da indurre ugualmente chi vi si accosta a pensarla, digerirla attraverso figure del tutto nuove. Non rivoluzionarie. Nuove. (Marco Strano)

“Malascesa”, di Erminio Alberti (Samuele Editore 2013) – anteprima

Il linguaggio dell’Alberti muta naturalmente nei confronti di una certa qualunquista poesia contemporanea, così da indurre ugualmente chi vi si accosta a pensarla, digerirla attraverso figure del tutto nuove. Non rivoluzionarie. Nuove. (Marco Strano)

Cena in Emmaus: riconoscersi nell’Amore

«Come un viandante a Emmaus. Nell’ora della rivelazione. Quando Lo riconobbero subito, da come spezzava il pane»

Cena in Emmaus: riconoscersi nell’Amore

«Come un viandante a Emmaus. Nell’ora della rivelazione. Quando Lo riconobbero subito, da come spezzava il pane»

“L’amore ai tempi della Telecom” di Carmelo Albanese (Ensemble 2012) – anteprima

L’amore ai tempi della Telecom racconta la privatizzazione della società pubblica Trip. I tragici cambiamenti che la trasformarono in Globalcom. La Globalcom somiglia a Macondo. Il paese immaginario nato dalla fantasia di Gabriel Garcìa Marquez. Rappresenta tutte le aziende senza essere nessuna di loro. In azienda nasce l’amore testardo di Christian e Maria. Proveranno a difenderlo dalle vessazioni delle compagnie bananiere. Così come proveranno a difendere loro stessi. Affronteranno il mobbing, i manager e i target.

“L’amore ai tempi della Telecom” di Carmelo Albanese (Ensemble 2012) – anteprima

L’amore ai tempi della Telecom racconta la privatizzazione della società pubblica Trip. I tragici cambiamenti che la trasformarono in Globalcom. La Globalcom somiglia a Macondo. Il paese immaginario nato dalla fantasia di Gabriel Garcìa Marquez. Rappresenta tutte le aziende senza essere nessuna di loro. In azienda nasce l’amore testardo di Christian e Maria. Proveranno a difenderlo dalle vessazioni delle compagnie bananiere. Così come proveranno a difendere loro stessi. Affronteranno il mobbing, i manager e i target.

GEOGRAFIE – inediti di Riccardo Raimondo

L’originalità di Raimondo consiste nel restituire alla scrittura la volontà di chiedere udienza proprio in grazia della propria alterità irriducibile ai ritmi e alle (il)logiche dell’economia: un’alterità che cessa di specchiarsi come malattia della società e si propone come necessaria e persino salvifica.
(Daniele Maria Pegorari)

GEOGRAFIE – inediti di Riccardo Raimondo

L’originalità di Raimondo consiste nel restituire alla scrittura la volontà di chiedere udienza proprio in grazia della propria alterità irriducibile ai ritmi e alle (il)logiche dell’economia: un’alterità che cessa di specchiarsi come malattia della società e si propone come necessaria e persino salvifica.
(Daniele Maria Pegorari)