Cristiano Mattia Ricci – Il cineamatore (Edizioni Cantarena)

Autopresentazione

Ho scritto le poesie qui riunite prevalentemente tra il 1999 e il 2003; erano parte di due “potenziali” raccolte, rimaste inedite.

In questi ultimi dieci anni mi sono occupato d’arte, progetti e concorsi di architettura, in un quadro esistenziale fatto di lavoro precario e di molte altre cose della normale quotidianità di ognuno.

Ho avuto una piena interruzione dalla poesia durata quasi dieci anni, e solo di recente ho ripreso a scrivere. Si è però sempre rinnovata in me la scoperta della poesia stessa, attraverso la continuità delle letture.

Il titolo di questa piccola raccolta, atta a riunire quasi privatamente una selezione di quei testi, è Il cineamatore, che è anche il titolo di un poemetto qui incluso, tra le prime cose compiute che ho scritto.

Molta della poesia che più amavo allora non era italiana, ma di altra nazionalità o continente: spagnola, francese, americana, sudamericana. Era, il mio, un continuo cercare me stesso e le parole altrove; anche una forma di insoddisfazione della quotidianità.

Il poemetto era comunque dedicato a due italiani, Antonio Porta e Amelia Rosselli, poeti molto diversi nei quali individuavo una forma di modernità che mi attraeva.

Amavo particolarmente il Surrealismo, sia quello storico sia le sue frange ancora vitali.

Scoprivo anche i poeti minori che a quella “cultura” andavano rifacendosi, nonché gli interessanti innesti del Surrealismo nelle altre culture extraeuropee.

Mi sembrava più bello scrivere della poesia che fosse ricca di immagini, e soprattutto colma di un immaginario che non provenisse esclusivamente dalla poesia, ma molto dalle arti visive; in particolare dal “modernismo” e dai successivi movimenti postmoderni.

Riguardo all’immensa tradizione poetica passata, ero molto incuriosito dai lirici greci e dai romani. Prima mi ero anche avventurato verso l’oriente cinese e indiano.

All’inizio per me c’era invece soprattutto François Villon.

Cristiano Mattia Ricci

(Sesto San Giovanni, 13 maggio 2012)

*

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: